Trabucchi a Barletta

5 LUGLIO 2020

RUBRICA DOMENICALE #pugliamiaontheroad

Oggi vi incuriosiamo con antichi metodi di pesca che notoriamente troviamo nel Gargano. Eppure oggi ci troviamo a ๐๐š๐ซ๐ฅ๐ž๐ญ๐ญ๐š.

La cittร  della Disfida possedeva ben quattro trabucchi, ma ne resta soltanto uno. Negli anni โ€™60 questo luogo era un punto di riferimento in primavera per lo strascico delle alicette.

Il trabucco, in dialetto โ€œtravoccoโ€, deriva dal latino โ€œtrabsโ€: trave, legno. Da qui la sua particolare struttura lignea che permetteva una pesca sempre proficua.

Oggi, il ๐“๐ซ๐š๐›๐ฎ๐œ๐œ๐จ ๐๐ข ๐‹๐ž๐ฏ๐š๐ง๐ญ๐ž rappresenta uno dei pochi storici, seppure ricostruito, presenti nel territorio pugliese.

Il nostro consiglio di oggi? Visitate Barletta perchรฉ ha tante curiositร  e luoghi storici che raccontano la sua storia.