Otranto

19 APRILE 2020

𝐍𝐚𝐧𝐤𝐮𝐫𝐮𝐧𝐚𝐢𝐬𝐚 significa “con il tempo si sistema tutto” perciò torniamo tutti insieme ad avere fiducia nell’esistenza. PUGLIA MIA ricomincia la rubrica domenicale #pugliamiaontheroad con un viaggio dei sensi.

Se proviamo a chiudere gli occhi possiamo raggiungere con l’immaginazione il Lago Rosso chiuso nella Cava di Bauxite di Otranto (LE).

Sembra quasi di essere su un altro pianeta.

Ora ci spingiamo con la mente verso il faro di Palascia a Capo d’Otranto o Punta Palascia, eretto nel 1867.

Sapete che è il punto più orientale d’Italia? Non solo: è il luogo dove le correnti del mar Adriatico e del mar Ionio si incontrano.

La tradizione vuole che ci si ritrovi al faro per attendere la prima alba del nuovo anno, il primo sole che investe questa terra come un momento benaugurate e ricco di promesse.

Vi aspettiamo al prossimo appuntamento domenicale di #pugliamiaontheroad con i luoghi visitati dalla nostra fotografa e guida turistica Marilena Pannarale

Grande forza e animo positivo a tutti voi!